Forma e sostanza

Amo Beethoven, ma ritengo che la IX sinfonia, e in particolare l’ Inno alla gioia, sia tra i pezzi meno apprezzabili della sua produzione musicale: dirò meglio, quello che di peggio ha scritto. Tronfia, volgaruccia, fracassona come è, viene molto apprezzata dai tedeschi perché è molto in consonanza con la loro natura: io non l’avrei mai scelta come inno europeo.
Tutto ciò premesso, giudico assai negativamente il comportamento di Nigel Farage e degli eletti del suo partito. Ritengo che nessuna opposizione, per quanto forte, debba arrivare al disprezzo per i simboli dell’avversario, specialmente in sede istituzionale: se lo fa degrada non l’altrui, ma la propria dignità.
Ancora più miserabile delle schiene voltate degli antieuropeisti inglesi, tuttavia, giudico l’atteggiamento dei grillini: questi individui, infatti, non hanno trovato nemmeno il coraggio di manifestare chiaramente la loro opposizione, ma hanno ritenuto di dover esprimere solidarietà ai loro consorti Farage & co. Non il coraggio di un’opinione chiaramente espressa, ma la viscida, tortuosa solidarietà ad un comportamento che avrebbe potuto essere tenuto, ma non lo è stato.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...