Da Rodi Garganico ad Arezzo, da Fanfani a Napolitano

Giunge notizia che a Rodi Garganico una targa a firma Giorgio Napolitano che ricordava il conferimento al Comune del titolo di Città sia finita nei bagni pubblici. Succede quando il cambiamento di sindaco avviene in condizioni di particolare attrito.

Il fatto, però, non è nuovo.

Conosco un precedente avvenuto negli anni settanta nel Comitato Provinciale della DC di Arezzo, dove la fotografia del Segretario Nazionale Amintore Fanfani, oltretutto aretino, non compariva sulle pareti dell’ufficio. Richiesto di spiegazioni il Segretario Provinciale rispose: “C’è, c’è. Ma l’abbiamo messo al posto che gli compete: il cesso, perché è uno str…”.

Dalla Toscana alla Puglia, da Fanfani a Napolitano, gli italiani non cambiano.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...