Chi amministra? Chi vigila? Ah, saperlo!

Si era detto che, con la spending revue, la pubblica amministrazione avrebbe eliminato le spese improduttive, anche nel settore del personale e delle società controllate. Lo avevano detto Monti e Letta (che non hanno fatto assolutamente nulla, se non la spesa per decidere cosa e dove non spendere, per poi disattendere quanto ritrovato); ma lo ha detto anche, e più volte, il Parolaio fiorentino. C’è ora una notizia che conferma come il Governo stia concretamente operando in questo senso; per spiegarmi ho bisogno di qualche riga, quindi vi chiedo qualche minuto di attenzione.

Tra i residui che la risacca di passate pubbliche amministrazioni ha lasciato sulle spiagge degli sprechi, esiste una SOGESID (Società per la Gestione di schemi Idrici). Era stata costituita dal ministero dei lavori pubblici per proseguire le (in buona parte meritorie) attività nel settore della Cassa per il Mezzogiorno, ma per vari motivi non operò praticamente mai, limitandosi a pagare stipendi non da fame agli amministratori ed al personale, e consulenze ad alcuni personaggi adeguatamente introdotti.

Nel luglio del 1999, con il d.lgs. n. 300, furono riorganizzati i ministeri, e, insieme ad altre, anche la competenza sulle gestioni idriche passò dai lavori pubblici al ministero dell’ambiente, e del pacchetto fece parte anche la SOGESID. Da allora, la società ha vivacchiato, piena come fu resa da molte convenzioni col ministero, finalizzate soprattutto a farle assumere personale da mettere a disposizione dei suoi dirigenti; i vertici ne furono nominati secondo logiche clientelari che beneficiarono persone assolutamente incapaci di fare alcunché di utile. Come i ministri che li avevano nominati, del resto.

Nell’estate del 2014 sono stati rinnovati i vertici della società, seguendo la solita logica. Presidente e AD ne è stato nominato il tuttofare di Pier Ferdinando Casini, nonché noto esperto di problematiche ambientali, Marco Staderini, reduce da un brillantissimo periodo all’ACEA, della quale ha risolto tutti i problemi. Ad alcuni mesi dalle nomine, però, SOGESID stenta ad avviarsi; e allora, poiché le spese e le assunzioni vanno contenute, si programma di assumere a tempo con contratto di due anni centoventotto persone, delle quali settantasette al termine dei due anni saranno assunte a tempo indeterminato. Superfluo notare che – a garanzia dell’imparzialità dei selezionatori – nel bando si trovano, più che profili professionali, fotografie di lottizzati. E c’è chi dice che un elenco di vincitori e di futuri stabilizzati già esista e sia noto: vedremo.

Per carità di patria non voglio commentare queste notizie: ma qualche considerazione va pur fatta.

Sull’attività della SOGESID dovrebbero vigilare il ministero dell’ambiente e, in ultima istanza, la Corte dei Conti; il ministero, però, è poco operativo: il ministro Galletti non compare e comunque non è al corrente dei problemi, che sono però ben conosciuti dai suoi collaboratori, che tentano di risolverli a loro piacimento; il Capo di Gabinetto, Guido Carpani, ha poco tempo da dedicare all’amministrazione, occupato com’è nella formazione dei lobbisti suoi futuri interlocutori in qualità di docente presso la Adl Consulting; e i direttori generali, ancorché contro le loro nomine pendano ricorsi abbondanti per numero e pesanti per contenuto, fanno i comodi loro, assettano il ministero come gli pare, e si assumono chi vogliono.

Per quanto riguarda la Corte dei Conti, essa conferma anche sull’argomento la tradizionale pigrizia: forse tra qualche anno avremo notizia che ha svolto una qualche attività.

Quello della SOGESID e del ministero dell’ambiente è solo un esempio. Ora, non dico la spending revue, ma almeno elementari regole di buona e corretta amministrazione, potremo mai vederle applicate in questo povero Paese?

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...