Orgogliosamente conservatore

Un autorevole pensatore che fa riferimento alla stessa area politico filosofica alla quale anch’io mi ascrivo, quella liberal conservatrice, nel corpo di un recente articolo sulla situazione politica negli USA si pone due domande alle quali non dà risposta: “cosa hanno fatto i romani per noi?” e “cosa un conservatore desidera conservare?”.

Senza pretese di voler convincere alcuno, darò la mia modesta risposta ai due quesiti. Sui romani: l’organizzazione dello Stato, i sistemi giuridici, l’attribuzione dei poteri che, anche se con contenuti differenti, oggi applichiamo, sono stati creati dai romani; i quali, utilizzando precedenti posizioni di provenienza greca e introducendovi importanti elementi nuovi portati dal Cristianesimo e attraverso questo dal giudaismo, hanno originato e consolidato quel complesso di valori – quella civiltà – che oggi definiamo di ispirazione giudaico-greco-romana-cristiana, che è la sola ad aver dato e dare luogo agli unici sistemi istituzionali entro i quali siano garantite la libertà di religione, la democrazia, la libertà personale e quella economica: il sistema nel quale sono molto contento di essere nato e cresciuto.

Scendendo a cose meno universali, i romani sono anche coloro che hanno insegnato al mondo come si crea un sistema giuridico, come si organizza e si amministra uno Stato, come si creano dei servizi pubblici funzionanti e soddisfacenti; che sono stati insuperati maestri di pianificazione urbanistica, di organizzazione dei trasporti, di distribuzione idrica, di gestione delle città. Per dirne una, tra i disegni di legge in fase di perfezionamento lasciati da Caio Giulio Cesare quando fu assassinato, ce ne era uno che stabiliva regole di circolazione per l’Urbe, vietando il traffico dei mezzi commerciali nelle ore diurne. E, via dicendo, si potrebbe andare avanti molto, molto a lungo. Mi pare quindi di poter rispondere alla domanda posta affermando che i romani hanno fatto per noi più di qualunque altro popolo della storia.

E quello che vogliamo conservare? È molto. È il nostro sistema di valori, fondato (ricordo solo i più importanti) sul riconoscimento del valore assoluto della vita e della persona umana; sulla importanza preminente della famiglia fondata sul matrimonio rispetto ad ogni altra formazione umana; sull’affermazione del sistema delle libertà (religiosa, personale, economica, di espressione) come fondamento della convivenza organizzata e dei rapporti sociali; sul diritto alla difesa in giudizio e sulla presunzione di innocenza; sull’equità sociale e sul riconoscimento del merito; sulla garanzia che pari situazioni giuridiche riceveranno trattamento uguale; sull’uguaglianza dei cittadini di fronte alla legge; sulla solidarietà; sul sentimento di comunità, quindi anche sull’amor di patria.

Non è poco, mi sembra. E all’insieme di questi valori se ne devono aggiungere tanti altri, conseguenti anche se non fondamentali: dalla loro somma viene definita la “civiltà occidentale”, cioè il sistema di valori sui quali si basano la libertà, la capacità di progresso scientifico, culturale, economico e sociale.

Anche oggi, soprattutto oggi, quando alcuni di questi valori vengono posti in dubbio e sprezzati, è necessario salvaguardare questi valori e conservarli: impresa ottima ed apprezzabile, per sé e per gli altri: è per questo che mi dichiaro, orgogliosamente, conservatore. Che significa anche non aver niente a che spartire con i reazionari, attaccati stolidamente alla forma e incuranti della salvaguardia della sostanza.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...